sabato 8 marzo 2014

Torta Mimosa



Buona Festa a tutte quelle donne che hanno avuto ed hanno ancora oggi la voglia e il coraggio di combattere. Grazie, perché la vostra forza è la nostra forza!
Caru.


Ingredienti

Per la base
4 uova
8 tuorli
220 gr di zucchero semolato

200 gr di farina 00
40 gr di fecola di patate
Per la crema pasticcera
300 ml di latte parzialmente scremato
300 ml di panna
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina 00
Essenza o estratto alla vaniglia
Per la bagna 
50 ml di Brandy
100 ml di acqua
150 gr di zucchero
Per la farcitura
200 ml di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero
Zucchero a velo


Preparazione

Per la base: iniziate montando in una planetaria o con uno sbattitore elettrico le uova con lo zucchero. Quando il volume sarà raddoppiato unite i tuorli e continuate a montare per altri 10/15 minuti. Incorporate la farina e la fecola setacciate e mescolate delicatamente evitando di creare grumi. Imburrate e infarinate due stampi dal diametro di 22 cm. Versate l'impasto negli stampi in egual misura. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti. Lasciate raffreddare. 
Eliminate la parte esterna più scura dai pan di spagna. Dividete i due pan di spagna 2 strati. Tagliate i bordi in modo da formare una cupola. Con la parte tagliata formate dei quadrotti che serviranno a ricreare 'l'effetto mimosa'.
Per la crema pasticcera: in un tegame mettete il latte e la panna e portate sfiorare il bollore. In un altro tegame montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete poi la vaniglia e la farina. Unite poco alla volta il latte e la panna e mescolate bene con una frusta. Mettete il tegame sul fuoco e mescolate bene fino a quando la crema non si sarà addensata e inizierà a bollire. Trasferite la crema in una ciotola, coprite bene con della pellicola trasparente e fate raffreddare in frigorifero.
Per la bagna: in un pentolino scaldate l'acqua con il brandy e lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto togliete il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare.
Per la farcitura: Montate a neve ferma la panna e aggiungete un cucchiaio di zucchero.


Assemblaggio: iniziate disponendo il primo disco di pan di spagna sul piatto da portata, bagnatelo con la bagna alcolica, stendete un velo di panna montata e uno strato più consistente di crema pasticcera, coprite con il secondo disco di pan di spagna e ripetete lo stesso procedimento: bagna, panna montata e crema pasticcera e così anche per il terzo e quarto disco. Coprite la torta con uno strato sottile di crema pasticcera e fate aderire i cubotti di pan di spagna, in questo modo la crema funzionerà da collante. Spolverate con dello zucchero a velo. Prima di servirla lasciatela riposare in frigorifero, ben coperta cosicché non prenda gli odori del frigorifero e non si secchi troppo.















2 commenti:

  1. Bellissime foto, bellissima torta!Mi unisco ai tuo lettori. Ely viaggioeassaggio.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Grazie mille :)
      un bacione
      Monica

      Elimina

Post più popolari