venerdì 13 giugno 2014

Balsamic Cherry Pie with Black Pepper Crust


Nuovo appuntamento con Re-Cake dove Giugno diventa sinonimo di Ciliegia. 
Il mio rapporto con questo appuntamento mensile è un pò controverso, state sicuri che se la ricetta di giugno è riuscita alla grande quella di luglio sarà un totale disastro, se non ci credete è perché non avete visto la White Rose Cake del mese scorso, una vera disfatta: la base cotta all'esterno ma completamente cruda all'interno, per non parlare poi del colore...decisamente non bianco! Ma a questa "fortuna/sfortuna" oramai mi sono abituata e rassegnata e se dopo ogni caduta ci si rialza: dopo Millefoglie con mousse di pistacchio e fragole, dove la sfoglia sembrava cemento e la mousse gelato sciolto, ci sono stati gli Hot Cross Buns che hanno risollevato il morale e dopo la White Rose Cake c'è stata questa delicatissima Cherry Pie! Una vera bontà per gli occhi e per il palato. 
Impaurita dall'insieme di ingredienti raramente utilizzati (da me) per la creazione di un dolce mi sono strettamente attenuta alle dosi e ai suggerimenti indicate dalle ragazze Re-Cake, posso dire adesso che ho fatto bene, il risultato è proprio quello che immaginavo: un equilibratissimo contrasto di sapori e un aspetto delicato ma rustico allo stesso tempo.
Baci, Caru.   

Ingredienti
Per il ripieno
1,5 kg di ciliegie disossate
220 gr di zucchero di canna
2 cucchiai di miele
3 cucchiai di aceto balsamico
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di chiodi di garofano
75 gr di farina
2 cucchiai di maizena
3 cucchiai di burro
Per la pasta
600 gr di farina
225 gr di burro + 15 gr
1 cucchiaio di zucchero
12 cucchiai d'acqua fredda
sale un pizzico
1/2 cucchiaino di pepe nero macinato
Per la glassa
1 uovo sbattuto
1 cucchiaio di latte

Preparazione
Versate in una pentola dal fondo alto tutti gli ingredienti del ripieno e cuocete a fuoco medio alto fino a bollore, mescolando ogni tanto, poi abbassate il fuoco e continuate a cuocere  a fuoco lento per circa 20/30 minuti, girando ogni 5 minuti. Quando il ripieno si sarà addensato, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare.
Per la base: nella ciotola della planetaria setacciate la farina, aggiungete il pizzico di sale, il pepe, lo zucchero e mescolate bene. Unite il burro freddo tagliato a cubetti e iniziate a lavorare. Incorporate poco alla volta i cucchiai di acqua fredda. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e continuate ad impastare con le mani per 5 minuti. Una volta compatto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora. 
Su un piano infarinato, stendete con il mattarello la base della pie, fino a 1 cm di spessore. Rivestite con l'impasto una tortiera a cerniera precedentemente imburrata e infarinata, tagliate la pasta in eccesso e bucate la base con le punte di una forchetta. Con l'impasto avanzato create le trecce per coprire la superficie della pie.
Versate il ripieno nella base e decorate con le trecce di pasta. Spennellate la pasta con la glassa di uovo e latte.
Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 1 ora e 20/30 minuti, a metà cottura rispennellate la torta con uovo e latte.
Servite fredda.





























16 commenti:

  1. Uh ma questa crostata è perfetta, che belle strisce! :) Più guardo la re-cake di giugno e più mi viene voglia di provarla, sembra deliziosaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala assolutamente, è mooolto buona!
      baci, Monica

      Elimina
  2. mi piace un sacco la tu are-cake!! quelle strisce sono stupende!!
    poi così alta!! how!!
    brava e vedrai che andrà bene anche la prossima!!!

    ciao

    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa!
      Incrocio già le dita per il prossimo mese :)
      Baci, Monica

      Elimina
  3. Monica, sei stata bravissima, è talmente bella da sembrare finta! Stupenda! E posso immaginare la bontà :D Complimenti, un abbraccio forte e felice settimana <3

    RispondiElimina
  4. Ma quanto ci siamo divertite a fare questa splendida re-cake, la tua è perfetta!!!!!
    Alla prossima
    Donatella

    RispondiElimina
  5. Ma siamo sicure che anche la prossima sarà un portento! :-) nel frattempo ci godiamo questa cherry pie, ti è venuta davvero benissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisisi, sono super fiduciosa :D
      un bacio, Monica

      Elimina
  6. La tua cherry pie è così perfetta che sembra finta. Bravissima!! Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà lo è :P
      grazie Federica!
      un bacio, Monica

      Elimina
  7. Oooooh io ti ammiro profondamente.
    Sai, era quello che volevo fare anche io ma dopo un pomeriggio passato ad imprecare mi sono arresa. Ed ecco qui, i miei sogni diventati realtà!!! Bravissima!!!! A nome di tutti quelli che hanno le dita a banana come me :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah Grazieee :)
      ho visto le tue cherry pie e sono davvero una delizia, sono perfette!
      a presto, Monica

      Elimina
  8. ciao, questa re cake ti è venuta una meraviglia, adoro le tue striscioline intrecciate, e non scoraggiarti, non tutte le ricette possono riuscire perfette, ti garantisco che abbiamo tutti alti e bassi, un bacio
    Miria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miria :) tutto questo supporto mi fa sperare tantissimo :)
      un bacio, Monica

      Elimina

Post più popolari